Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Perquisito in aeroporto: nelle mutande nascondeva…

NEW YORK – Lo hanno fermato per accertamenti dopo che aveva superato tutti i controlli al metal detector dell’aeroporto. Ma quando il poliziotto incaricato di perquisirlo è arrivato alla tasca dei pantaloni, ci ha impiegato qualche secondo di troppo a capire cosa stesse tastando… Quella sporgenza sospetta, proprio sotto la vita, altro non era che il pene dell’uomo.

Al termine di questo video caricato su YouTube si vede l’agente tastare, frugare, afferrare… prima di realizzare che quella che ha tra le mani non è un’arma pericolosa. L’uomo è stato comunque fermato per aver terrorizzato il personale dell’ufficio: prima di essere perquisito, infatti, si è spogliato, ha mostrato il suo lato b agli spettatori e ha preso a frustate il pavimento con la cinta sfilata dai pantaloni.

 

Immagine 1 di 3
  • perq04
Immagine 1 di 3




TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'