Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Picchia e sputa a mamma davanti ai figli: arrestato

La polizia è riuscita a identificare il responsabile e ad arrestarlo: tunisino, in ottobre aveva chiesto asilo in Svezia ma gli era stato rifiutato, e da allora viveva in un centro profughi in attesa che la sua situazione si chiarisse.

STOCCOLMA – Le telecamere di sorveglianza della stazione centrale della metropolitana, a Stoccolma, hanno ripreso l’aggressione di un uomo a una donna che era intervenuta per evitare lo scippo che il malintenzionato stava operando nei confronti di un’anziana.

La donna stava scendendo le scale con i suoi due bambini per mano quando si è accorta che un uomo stava rubando il portafoglio dalla borsa di un’anziana impegnata in una conversazione al cellulare.

Il borseggiatore non ha gradito l’intervento della mamma, intervenuta avvertendo la signora del tentativo di furto, e ha reagito tirando uno schiaffo alla passante davanti ai suoi due bambini. Poi, non contento, è tornato indietro per sputarle in volto e scappare.

La polizia è riuscita a identificare il responsabile e ad arrestarlo: tunisino, in ottobre aveva chiesto asilo in Svezia ma gli era stato rifiutato, e da allora viveva in un centro profughi in attesa che la sua situazione si chiarisse. Sul piano legale, si è proceduto quasi in automatico: tentato scippo e violenza privata, espulsione verso la Danimarca, ultimo Paese da cui l’uomo era arrivato in Svezia.

Immagine 1 di 5
  • YOUTUBE Mamma ferma ladro in stazione, lui la picchia 2
Immagine 1 di 5

 

 





PER SAPERNE DI PIU'