Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Pugni a bordo campo, tifoso fa invasione: messo ko

LONDRA – Pugni a bordo campo, tifoso fa invasione: messo ko. Pensate che negli stadi inglesi vada tutto bene e non si verifichino episodi di violenza? Vi sbagliate. Basta dare un’occhiata al video in fondo all’articolo per capire che le cose non stanno esattamente così. Alla fine della partita tra Queen Park Rangers e Birmingham City, infatti, un tifoso ospite è riuscito a scendere ed arrivare quasi a bordo campo. Indisturbato.

L’uomo aveva da ridire, oltre che per il risultato (i suoi avevano perso per 2-0) anche per una vicenda di lancio di monetine contro alcuni disabili: così scrive il Daily Mail contribuendo a demolire l’immagine degli stadi inglesi come luogo di ordine e civiltà dove non accade nulla. Ma c’è di più. Il tifoso irrequieto non è stato raggiunto e placcato dagli stewart ma da un altro tifoso della squadra di casa.

I due, a quel punto, hanno dato vita ad un improvvisato e brevissimo incontro di pugilato. E’ finita malissimo per il tifoso del Qpr che è stato messo letterlamente ko da un pugno ben assestato da parte del supporter del Bimingham city.

Per nulla scandalizzati gli altri tifosi che hanno seguito con partecipazione, tifando ora per l’uno ora per l’altro, l’improvvisato e improbabile match di pugilato.  Alla fine intervengono gli stewart per soccorrere il malcapitato tifoso del Qpr. Ai tifosi del Birmingham almeno il premio di consolazione: zero punti e zero gol portati a casa dalla trasferta. Ma un ko netto e senza appello.

Immagine 1 di 3
  • Pugni a bordo campo, tifoso fa invasione: messo ko
Immagine 1 di 3




PER SAPERNE DI PIU'