Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ragazza tenuta in ostaggio con coltello alla gola

BUENOS AIRES – Due ore da incubo per questa ragazza. Un uomo l’ha tenuta in ostaggio per due ore con un coltello puntato alla gola in un supermercato in Argentina.

Oltre due ore di trattative con la polizia ferma all’esterno e la ragazza, terrorizzata, ma che riesce a mantenere calma e sangue freddo. Poi l’uomo cede e si arrende, la donna a quel punto scoppia in lacrime sfogando tutte le sue paure prima di essere messa in salvo. Per il rapinatore invece evitato il linciaggio della gente pronta a farsi giustizia da sola.

 

 





PER SAPERNE DI PIU'