Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ragazzino sputa su auto polizia e posta video online

GILBERT (ARIZONA, USA) – Ragazzino sputa contro il finestrino dell’auto della polizia parcheggiata e si riprende mentre lo fa. Poi posta il video sull’account Twitter della stessa polizia. “Bravo, grazie per aver pubblicato la prova di quel che hai fatto”, è il ringraziamento della polizia, che proprio grazie a quel filmato postato online è riuscita a risalire al razzino.

Il motivo per cui l’adolescente abbia fatto tutto questo è ignoto. Magari solo per attirare l’attenzione. “Ha girato questo breve filmato e poi l’ha subito twittato al dipartimento di polizia di Gilbert”, ha spiegato alla stampa il sergente Jesse Sanger. 

Il video, postato in rete mercoledì 20 aprile, mostra il ragazzino che cammina e sputa sul finestrino del suv del dipartimento di polizia. La macchia bianca della saliva si vede chiaramente sul finestrino oscurato del passeggero.

La polizia ha risposto al video direttamente su Twitter, ringraziando il ragazzino per il video, dal momento che è una prova chiarissima di quel che ha fatto. La vicenda ha scatenato gli utenti del social, che hanno twittato moltissimi commenti: alcuni hanno preso le parti della polizia, dicendo che il dipartimento avrebbe dovuto arrestarlo, altri hanno difeso il ragazzo, sostenendo che la polizia ha cose più importanti da fare.

Ma il sergente Sanger ha chiarito che il ragazzo non sarà arrestato. “Non sprecheremo le nostre risorse per lui”, ha detto il sergente.





TAG: , ,

PER SAPERNE DI PIU'