Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Rissa a sinistra a Trinitapoli: lite in diretta web

TRINITAPOLI – Rissa in streaming tra esponenti di sinistra a Trinitapoli, comune di circa 14mila abitanti che si trova in puglia nella provincia di Barletta-Andria-Trani. Per poco non finisce con tavoli e sedie che volano la riunione convocata tra diversi partiti appartenenti a quella che fu l’area del centrosinistra, indetta con lo scopo di trovare un accordo sul nome del candidato alle elezioni amministrative del prossimo 5 giugno.

Alla riunione alla quale erano stati invitati i rappresentanti locali del Pd, Sel e Comunisti italiani, sono improvvisamente volate parole grosse fino quasi a sfiorare la rissa . Il tutto è avvenuto in diretta web: gli esponenti dei diversi partiti avevano infatti deciso di trasmettere sul web la riunione, in cui sono volate parole grosse. Ad un certo punto, un uomo prende anche una sedia e minaccia di lanciarla contro un’altra persona.

Il video con la “rissa a sinistra” è diventato in poco tempo virale. Come scrive Repubblica 

“Doveva essere l’ultimo tentativo per ricomporre le anime diverse della coalizione, adesso la rottura appare definitiva. E’ accaduto nella sede della Cgil del comune pugliese dove si doveva discutere anche della possibilità delle primarie tra Anna Maria Tarantino, esponente di una lista civica, ‘Trinitapoli nel cuore’, e Lillino Barisciano, ex sindaco, espressione di un’altra civica ‘Tre cavalli (…)  Le distanze, evidentemente, rimangono tali. Il centrosinistra, almeno a giudicare dalle immagini, andrà diviso alle urne”.

Immagine 1 di 4
  • Rissa a sinistra a Trinitapoli: lite in diretta web
  • Rissa a sinistra a Trinitapoli: lite in diretta web
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'