Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ruba un pitone mettendoselo in tasca

ST PETERSBURG – Le telecamere di sicurezza hanno ripreso un ragazoo che si ruba un pitone in un negozio di animali di St. Petesburg in Florida. Il ragazzo viene visto dal titolare del negoziomentre si infila il serpente in tasca.

Il ragazzo viene raggiunto dal titolare mente si stava dando alla fuga. L’uomo lo raggiunge e tra i due scoppia la rissa. Grazie all’intervento di altri clienti, il ladro viene fermato e consegnato alla polizia. L’uomo si mette in tasca un pitone piccolo e probabilmente stordito. Il pitone è infatti un serpente molto lungo che può raggiungere anche gli 8 metri. Il pitone uccide le prede stritolandole: diffuso in Africa, Asia e Oceania si nutre di ogni sorta di preda viva, dagli uccelli alle capre ad altri serpenti.

La testa dei pitoni è grossa, distinta dal corpo. I denti sono a forma di uncino. L’occhio è piccolo, con una pupilla verticale. Come tutte le altre specie di serpenti, anch’essi sono carnivori e date le dimensioni che taluni esemplari raggiungono i pitoni possono nutrirsi di prede di grandi dimensioni come antilopi o cervi. Questi serpenti non posseggono veleno, quindi uccidono le loro prede usando la loro forza muscolare: una volta colpita la vittima, il pitone avvolge le sue spire attorno al suo corpo strangolandola e stritolandola e uccidendola per soffocamento. I pitoni riescono a inghiottire le grandi prede per intero, grazie all’osso quadrato che lega la mandibola al cranio in modo allentato e alla presenza di legamenti elastici.

Immagine 1 di 4
  • Ruba un pitone mettendoselo in tasca
  • Ruba un pitone mettendoselo in tasca
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'