Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Rugby: giocatori tifosi, rissa sugli spalti

HUDDERSFIELD – Alla fine del match di rugby tra Red Devils Salford e Huddersfield Giants valevole per la Super League, la Champions League del rugby, che si è tenuto allo stadio di Huddersfield, sugli spalti è scoppiata una rissa tra giocatori e tifosi. Le famiglie dei giocatori dei Huddersfield Giants hanno chiesto aiuto dopo vari tentativi di aggressione da parte dei tifosi dei Red Devils poco distanti: da li è scoppiata un gigantesca rissa con i giocatori che si sono precipitati sugli spalti a difendere le loro famiglie.

Poco dopo è tornata la calma. Il proprietario dei Red Devils Marwan Koukash a fine partita ha commentato: “Voglio scusarmi con l’Huddersfield Giants e per tutti i tifosi decenti alla partita di oggi. Lavoreremo a stretto contatto con i Giants e la federazione per scovare la minoranza di teppisti, responsabile di quanto accaduto. I tifosi saranno identificati e trattati dal club nei prossimi giorni. Non c’è posto per loro.

Lesley Kaneen ha partecipato alla partita con il padre anziano. Al Daily Mail ha raccontato che i giocatori si era precipitato in aiuto delle loro famiglie: “C’erano bambini che piangevano ed erano spaventati a morte. E’ stato orribile. Erano un branco di idioti senza cervello in mezzo alla folla che non hanno nulla a che fare con i tifosi e gli abitanti di Salford. hanno causato problemi fin dall’inizio del match” ha detto.

Immagine 1 di 7
  • Rugby: giocatori tifosi, rissa sugli spalti3
Immagine 1 di 7




PER SAPERNE DI PIU'