Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Sebastian Vettel: “Nuove qualifiche una m…”

MELBOURNE – ”Queste qualifiche fanno schifo, questa è la direzione sbagliata”, batte l’Ansa, ma la traduzione esatta è “sono una merda“. Il pilota della Ferrari Sebastian Vettel boccia il nuovo sistema di qualifiche apparso deludente soprattutto per quanto riguarda il Q3 e nel filmato si sente nitidamente il pilota tedesco dire: “Is a shit”. Vettel si è classificato terzo nelle prove ufficiali del Gran Premio d’Australia sul circuito di Melbourne.

”Questo – afferma il quattro volte campione del mondo tedesco ai microfoni di Sky – non è un asilo, non possiamo giocare con le persone che guardano la tv. All’inizio era un casino perché tutti devono fare il giro. Quando ci troveremo in piste come Montecarlo con poco spazio sarà ancora peggio, lo abbiamo detto varie volte”.

”Non siamo delusi. Abbiamo detto varie volte che abbiamo fatto un passo avanti e sono molto contento del giro fatto”. ”Abbiamo deciso di chiudere prima – ha aggiunto Vettel – per preservare le gomme. Come punto di partenza la seconda fila è un buon risultato, abbiamo una lunga stagione davanti a noi. Credo che in gara saremo più vicini alle Mercedes, almeno lo spero”.

Per l’altro ferrarista Kimi Raikkonen ”le Mercedes sembravano molto veloci. Ho faticato un po’ a mandare le gomme in temperature, ma il quarto posto non è male. Abbiamo l’opportunità di guadagnare posizioni domani in gara”. Le nuove qualifiche? ”Abbiamo deciso di risparmiare le gomme, il finale delle qualifiche non sembra troppo emozionante, ma quello che penso io non conta. Contano le regole e noi seguiamo le regole, ma con il traffico c’è confusione”.

Di tutt’altro tenore le dichiarazioni di Lewis Hamilton, che partirà in pole position: ”Voglio togliermi il cappello per quello che hanno fatto gli uomini del team, ho fatto dei giri direi sexy. Mi sono divertito e sono davvero contento, non potevo fare di più”. ”Queste qualifiche hanno mostrato uno spettacolo davvero scarso – aggiunge il campione del mondo della Mercedes ai microfoni di Sky – mi dispiace molto per i tifosi. Dobbiamo capire cosa va bene e fare qualcosa di nuovo”.

Per l’altro pilota della Mercedes Nico Rosberg ”l’ultimo giro è stato buono, ma Lewis ha fatto un lavoro migliore del mio. Sembriamo essere i più veloci e anche con un bel margine, il rischio quando domini sempre è di compiacersi troppo. Non sono contento del secondo posto ma abbiamo molte opportunità domani in gara”. Le nuove qualifiche? ”Forse la strada è sbagliata e dobbiamo vedere di tornare indietro”.

Immagine 1 di 12
  • Ferrari primato a Barcellona. Vettel Ancora tanto da fare
  • (foto Ansa)
  • (foto Ansa)
  • (foto Ansa)
Immagine 1 di 12




PER SAPERNE DI PIU'