Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Si addormenta con la moto al via, ciclisti a terra

NEW YORK – YOUTUBE Si addormenta con la moto al via, ciclisti a terra. “Non è vero che mi sono addormentato, la moto era senza benzina e in panne”. Si difende così dalle accuse un motocilsita che, duranta la partenza della Red Hook Criterium di New York, la urban race più spettacolare del mondo, sarebbe stato colpito da un colpo di sonno improvviso.

L’uomo si sarebbe poi accorto che la gara era cominciata ed ha provato a restare fermo per limitare i danni. La partenza è però stretta e decine di ciclisti finiscono contro di lui in un mega-incidente che causa un “effetto tappo”.

Frenk Martucci è no dei ciclisti che non hanno partecipato alla corsa a causa della caduta. Lo sportivo ha comunque assistito all’inizio della gara. E’ stato lui ad accusare il motocilista: “Il centauro stava dormendo, non si è accorto della partenza. Quando si è svegliato ha provato a partire, ma poi si è fermato pensando che i ciclisti potessero schivarlo”.

Immagine 1 di 9
  • Si addormenta con la moto al via, ciclisti a terra6
  • Si addormenta con la moto al via, ciclisti a terra
Immagine 1 di 9




PER SAPERNE DI PIU'