Video

YOUTUBE Si rifiuta di scendere dall’aereo, gli agenti lo costringono con la forza

Passeggero trascinato giù da aereo di peso: il volo è in overbooking

Passeggero trascinato giù da aereo di peso: il volo è in overbooking

CHICAGO – Un uomo vien strattonato e trascinato fuori dall’aereo dalle forze dell’ordine tra le urla del passeggero ed anche degli altri passeggeri che assistono alla scena. Accade a Chicago sul volo United Airlines 3411 Chicago-Louisville domenica sera: a causa della violenza del gesto, l’uomo cade a terra e si fa male iniziando anche a sanguinare.  Come scrive il Corriere della Sera

“Gli assistenti di bordo si accorgono che c’è qualcosa che non va con i numeri a bordo: non si capisce se sono stati venduti quattro biglietti in overbooking (…) In ogni caso a quel punto cercano ‘volontari’ da far scendere, ma nessuno si fa avanti. I dipendenti allora iniziano a scegliere quattro persone a caso: tre accettano (grazie anche a un voucher di 800 dollari), il quarto rifiuta. ‘Quell’uomo è un dottore, deve essere in ospedale domattina’, racconta Audra D. Bridges, che anche tra i viaggiatori che pubblicano i filmati. Le urla dei viaggiatori Nulla da fare. Le forze dell’ordine, chiamate dal personale, si avvicinano al signore. Cercano di convincerlo, come ultimo tentativo. Poi procedono con la ‘rimozione’ forzata. Tra le contestazioni del diretto interessato e di molti altri(…)”.

La compagnia, nel suo regolamento interno spiega che i quattro passeggeri erano in overbooking. In questo caso la compagnia sceglie di non far salire più nessuno sul volo. In questo però, si è scoperto che la compagnia non aveva passeggeri in eccesso: i posti dovevano essere liberati per trasportare altrettanti membri dell’equipaggio che dovevano essere per forza a Louisville per poi lavorare martedì sul volo verso Newark.

2x1000 PD

Le forze dell’ordine hanno un’altra versione ancora. Il Chicago Police Department spiega che

“Verso le 6 del pomeriggio un asiatico 69enne ha dato in escandescenze quando gli è stato chiesto di scendere perché il volo era in overbooking. A quel punto sono stati chiamati gli agenti aeroportuali i quali hanno tentato di accompagnare fuori il passeggero. Nel tentativo l’uomo è caduto e la sua testa ha sbattuto su un sedile procurandosi una ferita. Portato al Lutheran General Hospital è stato medicato. L’inchiesta continua”.

La polizia di Chicago ha però poi messo in dubbio la sua stessa versione mettendo in aspettativa uno degli ufficiali che hanno rimosso il passeggero con l’accusa di “non aver rispettato le procedure previste” .

 

To Top