Video

YOUTUBE Sindaco Messina Renato Accorinti urla a Trump: “Peace, no war”

Sindaco Messina Renato Accorinti urla a Trump: "Peace, no war"

Sindaco Messina Renato Accorinti urla a Trump: “Peace, no war”

MESSINA – Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, dalla platea del Teatro antico di Taormina grida in inglese al presidente degli Stati Uniti presente per il G7: “Trump, peace no war” (“Trump, faccia la pace, non la guerra” ndr) e viene richiamato dalla sicurezza presente sul posto che lo chiama per nome: “Renato, per favore…”

Il sindaco della città siciliana è noto per le sue posizioni fuori dagli schemi e per il fatto che agli incontri istituzionali, in diverse occasioni si è presentato in maglietta e sandali. Lo scorso ottobre, Accorinti dichiarò che a Messina un quartiere a luci rosse lo farei. “Molto meglio il quartiere h*t che tutto quello che succede per le strade”.

“Ognuno – aveva poi aggiunto – deve avere la libertà di usare il proprio corpo. Se oggi potessi decidere di aprire i bordelli e togliere le p*****e dalla strada lo farei”. “Non ho mai fumato – spiega- una sigaretta normale. In India mi sono ritrovato in un posto dove c’era un rituale e mi sono fatto un cannone, ma in Italia no. Legalizzerei la droga leggera, su questo non c’è alcun dubbio. E poi in India i novantenni fumano la marijuana, per loro è come bere un bicchiere di vino da noi”.

E la cocaina?: “Si, legalizzerei anche quella. Ovviamente aiutando le persone dipendenti con un percorso di uscita. E poi con la legalizzazione bruciamo gli affari della mafia”. Per il sindaco “i rom rubano molto meno dei siciliani mafiosi.

(Video La Sicilia):

 

To Top