Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Sottomarino sbuca improvvisamente dai ghiacci artici

ROMA – Quello che vedete è Il sottomarino nucleare statunitense USS Hartford sbuca improvvisamente dai ghiacci artici nel corso di un’esercitazione. Ad annunciarlo sono solo alcuni scricchiolii che si sentono prima. Come racconta Focus

“Secondo il portale della marina navale Usa, il filmato è stato girato il 10 marzo nel corso dell’Ice Exercise 2016: si tratta di un programma di 5 settimane che viene svolto nei pressi di Camp Sargo, stazione temporanea sui ghiacci galleggianti dell’Artico della US Navy”.

“Nel video si vede l’Hartford spuntare dalla banchisa prima in alcune riprese frontali, poi dall’alto, in prossimità di un bersaglio tracciato sui ghiacci (forse per segnare il punto di riemersione). Alcuni lastroni di ghiaccio vengono quindi rimossi dalla torretta e – con pale, seghe e picconi – dalla superficie del sottomarino, per favorire l’uscita dell’equipaggio”.

Sottomarini sempre più intelligenti dunque che sono in grado a loro volta di lanciare missili altrettanto “intelligenti”. Almeno così sembra cliccando a questo link del marzo scorso che mostra il lancio di un missile avvenuto da un sottomarino nucleare inglese che segue a ruota i lanci di missili da sotto il livello del mare fatti da sottomarini americani.

Il sottomarino in quetione si chiama Artful, che vuol dire abile. La classe del sottomarino si chiama Astute, che non richiede traduzione, il sistema di combattimento ha un nome banalmente burocratico, Common Combat System, che è stato sperimentato per la prima volta da un sottomarino inglese con successo.





PER SAPERNE DI PIU'