Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Spettatori rubano acqua minerale a Maratona Londra

LONDRA – Domenica 24 aprile, a Londra si è svolta la Maratona che ha visto la partecipazione di 39.698 persone. La corsa è stata però macchiata dalla morte di un corridore e da un furto di massa delle bottiglie di acqua minerale, messe a disposizione in strada dei corridori. Come mostra il filmato, dozzine di spettatori hanno infatti rubato le bottigliette d’acqua riservate agli atleti a bordo del percorso. È accaduto pochi minuti dopo il passaggio dei primi corridori a Deptford, nella parte sud-orientale della città.

Per quanto riguarda la gara, un uomo si è sentito male ed è collassato al 37esimo chilometro. Ricoverato, l’uomo è morto in ospedale. Si tratta di David Seith, un 31enne capitano dell’Esercito veterano dell’Afghanistan. Seath era stato immediatamente soccorso dopo che si era sentito male, ed era stato portato via in ambulanza. Aveva deciso di correre la maratona di Londra, insieme ad altri colleghi, per raccogliere fondi a favore della onlus ‘Help for Heroes’, che assiste i militari feriti in combattimento.

La vittoria è andata invece al 31enne keniano Eliud Kipchoge, che ha vinto per il secondo anno consecutivo la maratona di Londra correndo in 2 ore 03’05”. Si tratta di un tempo inferiore di soli 8 secondi al record del mondo di 2h02’57” dell’altro keniano Dennis Kimetto, ottenuto nel 2014 a Berlino. Kipchoge ha quindi sfiorato il primato assoluto, che avrebbe potuto migliorare se nell’ultimo chilometro, non rendendosi esattamente conto del tempo che stava facendo, non si fosse messo a scherzare con il pubblico per festeggiare la vittoria. “Ma è stata la folla che mi ha spinto a rivincere – ha detto dopo la prova -. Peccato per il primato del mondo, sarà per la prossima volta. Intanto sono felice di aver stabilito almeno il record di questa prova”. Kipchoge, che ora punta alla maratona dell’Olimpiade di Rio, ha vinto due medaglie ai Giochi, un bronzo e un argento (2004 e 2008), entrambi su pista nei 5000 metri. Al secondo posto si è piazzato l’altro keniano Stanley Bowott, staccato di 46”, mentre al terzo posto si è classificato l’etiope Kenenisa Bekele.

Immagine 1 di 16
  • Pubblico ruba acqua minerale durante Maratona Londra
  • Spettatori rubano acqua minerale a Maratona Londra
Immagine 1 di 16




PER SAPERNE DI PIU'