Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Stepchild adoption, Brunetta: “Boldrini stia zitta”

Stepchild adoption, Brunetta: "Boldrini stia zitta": "La presidente della Camera non dovrebbe entrare a gamba tesa. Le ricordo che è presidente di tutti".

ROMA – “La presidente della Camera, Laura Boldrini, non dovrebbe entrare a gamba tesa nei dibattiti parlamentari. Le ricordo che è la presidente di tutta la Camera dei deputati, non di una parte”. Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio.

“Nella vicenda della stepchild adoption, vale a dire delle adozioni da parte delle coppie omoaffettive, dovrebbe astenersi dal commentare. Anche perché non ha argomentazioni giuridiche all’altezza del suo ruolo. Quindi, per favore presidente Boldrini, se ne stia zitta, faccia la speaker, la portavoce, la presidente della Camera, e non entri a gamba tesa nei dibattiti parlamentari, soprattutto se non è competente”,

ha sottolineato Brunetta nel video pubblicato su YouTube dall’Agenzia Vista.

Nelle scorse ore, la Presidente della Camera, a proposito della stepchild adoption aveva detto che 

“Quando il partner muore ed il figlio resta solo, il partner ha il dovere di occuparsi del figlio. E’ quasi naturale che questo dovere si traduca in un diritto. Se è un dovere naturale perchè non deve essere anche un diritto? Sarebbe grave il contrario: se il partner si disinteressasse di questo figlio e lo lasciasse al proprio destino. Se è un dovere naturale perché non deve essere anche un diritto?”,

aveva concluso la Boldrini scatenando diverse polemiche da parte di esponenti di Forza Italia e della Lega Nord.

Immagine 1 di 9
  • Ospedali: i 98 dove parto è rischio. Boldrini ne difende unoLaura Boldrini
  • Laura Boldrini (LaPresse)
  • Laura Boldrini (Foto Lapresse)
  • Laura Boldrini
  • Laura Boldrini (LaPresse)
  • Boldrini (LaPresse)
Immagine 1 di 9




PER SAPERNE DI PIU'