Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Superbowl: Lady Gaga canta inno americano FOTO

SANTA CLARA – Lady Gaga vestita in un completo pantalone rosso canta l’inno nazionale americano aprendo il Superbowl 50, l’incontro fra i Denver Broncos e i Carolina Panthers. La star ‘regina’ dello stadio indossa scarpe con la zeppa rosse bianche e blu come la bandiera statunitense. La performance di Lady Gaga viene promossa a pieni voti dalla rete: su Twitter son in migliaia coloro che, con i cinguettii, elogiano la cantante.

Poi, al termine dell’esibizione, in un’intervista a Nfl.com.la, la cantante di origini italiane afferma: “Cantare l’inno americano per il Superbowl è il ‘sogno di una vita”’.  ”Ho sempre voluto cantare l’inno durante un importante evento sportivo fin da quando ero bambina, e farlo per il Superbowl è il massimo” mette in evidenza Lady Gaga, precisando che a suo avviso ha avuto la migliore performance con l’inno al Superbowl è stata Whitney Houston. ”Quando ero piccola salivo su una scala e cantavo la sua versione. A casa più  cantavo e più mio padre mi diceva ‘Stai migliorando’. Quindi ora cantarlo all’America è fantastico”.

Domenica sera gli Stati Uniti erano incollati alla tv per vedere la finale del Super Bowl, tradizionale appuntamento sportivo di football americano. In pratica, una sorta di finale di campionato qui in Italia, solo che negli Usa oltre alla partita c’è sempre un grande show tra un tempo e l’altro della partita. Quest’anno le guest star erano Beyoncè, Chris Martin e Bruno Mars. L’esibizione è andata in scena nello stadio di Santa Clara, in California, davanti a migliaia di spettatori che hanno pagato fino a 5mila dollari per avere un bel posto. La risonanza che ha questo evento sportivo negli Usa è tale che Beyoncè ha scelto questa occasione per presentare il suo nuovo singolo, “Formation”. E sul palco, Beyoncé ha anche rischiato di cadere. 

Immagine 1 di 7
  • Superbowl Lady Gaga canta inno americano
Immagine 1 di 7

 





PER SAPERNE DI PIU'