Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tabaccaia picchia ladro con lo zainetto

CHAMP-DE-BOULT –  Un rapinatore entra in bar di Chap-De-Boult in Normandia nel nord della Francia e viene allontanato da Nathalie, la donna che gestisce il bar, a colpi di zainetto. E’ accaduto venerdì 15 aprile alle 10,40 di mattina: l’uomo entra nel bar tabacchi “The Normandy” e chiede di farsi consegnare l’incasso allungando uno zainetto vuoto. La donna, per un istante crede che si tratti di uno scherzo e continua a camminare per il negozio con il figlio piccolo che ha in braccio. Un istante dopo, l’uomo che è ancora nel negozio con lo zainetto aperto prova a tornare all’attacco. La donna a questo punto si infastidisce, gli leva dalle mani lo zainetto e comincia a colpirlo sulla testa. Ad aiutarla arriva un cliente del bar che tira al rapinatore imbranato una sedia del locale sulla testa.

L’uomo ha però una pistola in mano. Durante la colluttazione parte un colpo che fortunatamente non colpisce nessuno. La pistola era comunque caricata a salve. Il rapinatore, capendo che non riuscirà a ricavare un euro dalla rapina, scappa via e viene arrestato la sera stessa dalla polizia.

Immagine 1 di 6
  • Tabaccaia picchia ladro con lo zainetto 2
  • Tabaccaia picchia ladro con lo zainetto
Immagine 1 di 6




PER SAPERNE DI PIU'