Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tabaccaio mette in fuga rapinatore con caramelle

BARI – Un rapinatore di 21 anni già conosciuto dalle forze dell’ordine ha tentato di svaligiare una tabaccheria con una pistola giocattolo. Il ragazzo è stato messo in fuga dalla reazione inaspettata del commerciante che gli ha scagliato addosso un espositore di caramelle. Una volta fuggito, una pattuglia in borghese dei carabinieri lo ha bloccato in via Campione, la strada del quartiere Picone in cui aveva cercato di svaligiare il negozio, dopo un breve inseguimento a piedi. bloccato dopo un inseguimento a piedi. Il ragazzo aveva con sé una scacciacani che riproduceva fedelmente una vera arma da fuoco e il passamontagna usato per la rapina.

Gli accertamenti compiuti subito dopo hanno scoperto che il giovane, poco prima aveva fatto irruzione nella tabaccheria e, sotto la minaccia dell’arma puntata contro il titolare, aveva intimato di consegnargli il denaro contenuto nel registratore di cassa. Il negoziante gli aveva scagliato contro un espositore di caramelle. La reazione del tabaccaio ha evidentemente colto di sorpresa il rapinatore, che ha preferito abbandonare il negozio, dandosi alla fuga a mani vuote. 

Il 21enne è stato condotto in carcere e poi, processato per direttissima, è stato condannato ad 1 anno e 10 mesi di reclusione, pena sospesa e rimesso in libertà.

Immagine 1 di 3
  • Tabaccaio mette in fuga rapinatore con carammelle
  • Tabaccaio mette in fuga rapinatore con carammelle
Immagine 1 di 3




PER SAPERNE DI PIU'