Video

YOUTUBE Telecom, protesta in piazza: dipendenti ballano tutti il tormentone dello spot

Telecom, protesta in piazza: dipendenti ballano tutti il tormentone dello spot

Telecom, protesta in piazza: dipendenti ballano tutti il tormentone dello spot

MILANO – Dipendenti Tim sfilnao per le vie di Milano e quando arrivano davanti al negozio Tim dello spot che è diventato ormai un tormentone mettono in scena lo stesso balletto di Parov Stelar, indossando maschere di gomma ed anche gli stessi abiti. Il flash mob è stato organizzato contro i tagli e i trasferimenti di personale, e per chiedere il rinnovo del contratto fermo dal 2014. “Meno bonus ai dirigenti, più futuro ai dipendenti”, sui cartelli dei lavoratori Tim arrivati in piazza Cordusio da tutta Italia.

Si è trattato di una protesta creativa che ha preso a prestito le note e lo stile dell’ultima pubblicità dell’azienda di telecomunicazioni: i lavoratori hanno ballato tutti assieme sul ritmo di ‘All night’ .

I dipendenti chiedono garanzie occupazionali in vista della delibera Agcom che, ad esempio, solo in Sardegna potrebbe determinare una diminuzione del lavoro per i tecnici pari al 60%.  Lo sciopero nazionale è stato indetto dalla Slc Cgil all’interno della vertenza Tim, in seguito alla disdetta dell’Accordo integrativo avvenuto lo scorso 6 ottobre, e con due manifestazioni a Roma e Milano.

La delibera Agcom consentirebbe il pieno accesso di operatori alternativi sulla rete di Telecom, da qui il rischio della diminuzione della quantità di lavoro. Enel sta inoltre costruendo Open fiber, una rete in fibra che potrebbe rendere obsoleta quella offerta da Tim. Per tutti questi motivi, i dipendenti Telecom chiedono delle garanzie.

To Top