Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tenta rapina a tabacchi, messo in fuga con caramelle

BARI – Tenta rapina al tabacchi, ma il negoziante gli rovescia addosso gli espositori delle caramelle e lo mette in fuga. E’ successo a Bari, in una tabaccheria di via Campione, nel quartiere Picone.

Per quel tentato colpo i carabinieri hanno arrestato il giovane, ripreso dalle telecamere di sorveglianza del negozio. Si chiama Michele Leti e ha 21 anni. E’ accusato di tentata rapina.

Nelle immagini si vede Leti che si dirige verso la tabaccheria, indosso una tuta grigia con il cappuccio che copre la testa, in mano una pistola.

Arrivato davanti al tabaccaio, Leti tira fuori l’arma, tenuta in tasca, e la punta contro di lui, chiedendogli di consegnargli i soldi. Di fronte al rifiuto del negoziante si arrabbia, e a quel punto il tabaccaio gli rovescia addosso gli espositori delle caramelle davanti alla cassa, mettendolo in fuga.

All’esterno del negozio, però, due carabinieri in borghese in servizio antirapina si sono accorti di quanto stava accadendo e sono riusciti a bloccare il giovane che aveva tentato invano di fuggire. Lo hanno fermato, disarmato e arrestato. La pistola si è rivelata una innocua ’scacciacani’. Processato per direttissima, Leti è stato condannato ad un anno e 10 mesi di reclusione con pena sospesa: è stato quindi subito rimesso in libertà.

In questo video, pubblicato anche su YouTube, si vede il tentativo di rapina da parte del giovane e lo scaltro modo in cui il tabaccaio è riuscito a metterlo in fuga.





PER SAPERNE DI PIU'