Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Terribile incidente per Aksel Svindal a Kitzbuehel

Aksel Svidal ha avuto un terribile incidente durante la discesa nella Coppa del mondo di sci a Kitzbuehel: per lui la stagione è finita

KITZBUEHEL – Terribile incidente per Aksel Svindal sulla pista Hausbergkante durante la Coppa del mondo di sci a Kitzbuehel. Lo sciatore norvegese ha perso il controllo durante una discesa sulla Streif ed è caduto rovinosamente, tanto che la gara è stata interrotta. Dopo il lungo volo Svindal si è alzato dalle reti di protezione e ha salutato i tifosi, ma poche ore dopo l’annuncio: per lui la stagione è finita.

Nell’incidente Svidal ha riportato la rottura del legamento crociato e di un menisco del ginocchio destro. La diagnosi è arrivata dopo i primi controlli effettuali sul posto. Il norvegese sarà operato nelle prossime ore, ha fatto sapere la Federsci di Olso, ma per lui la stagione sembra essere finita.

Svindal, 33 anni, era considerato il dominatore della stagione nelle gare veloci ed era in corsa per la conquista della coppa del mondo. A vincere sulla Streif è stato Peter Fill, lo sciatore azzurro, che si è classificato primo davanti  agli svizzeri Beat Fuez e Carlo Janka in una gara caratterizzata da una serie di terribili e drammatiche cadute (tra gli altri Streitberger, finito in ospedale, e Reichelt e Svindal).

La caduta, che in un primo momento sembrava senza conseguenze, si è invece rivelata rovinosa: rottura del legamento crociato e del menisco del ginocchio destro, l’impietosa diagnosi uscita in serata dalla Federsci norvegese, dopo il controllo a cui si era sottoposto l’atleta che già nel 2014 si era rotto il tendine d’Achille. E che a questo punto deve abdicare e lasciare via libera al suo eterno rivale Marcel Hirscher, attualmente 2° in classifica a 107 punti, proiettato alla conquista della sua 5° coppa del mondo consecutiva.

Quelle del 23 gennaio sulla Streif sono state cadute tanto drammatiche da far interrompere definitivamente la gara dopo la prova dei primi trenta migliori velocisti ma convalidando comunque il risultato. E pazienza se il giovane azzurro Mattia Casse, da tutti temuto dopo le sue due straordinarie prove cronometrate, non ha potuto gareggiare visto perché aveva il pettorale 45. Il tutto è successo a Kitzbuehel, nel tempio dello sci, come un pubblico numerosissimo e vip di ogni genere arrivati da tutto il mondo.

Immagine 1 di 10
  • YOUTUBE Sci, incidente Svindal a Kitzbuehel: stagione finita
Immagine 1 di 10





TAG: , ,

PER SAPERNE DI PIU'