Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tevez entrata killer su Santos, ma l’arbitro…

BUENOS AIRES – Carlos Tevez fa un’entrata killer su Santos, ma l’arbitro lo grazia. Non è un buon periodo per l’Apache. Dopo aver rotto la mandibola al portiere del Newell’s Old Boys in seguito a uno scontro fortuito, l’attaccante del Boca Juniors è apparso piuttosto nervoso nella partita di Copa Libertadores con il Deportivo Cali, e ha rischiato l’espulsione per un calcione rifilato a Santos.

Dopo aver provocato la rottura di tibia e perone ad Ham (Argentinos Juniors), dopo il calcio nello stomaco a Gomez (Lanus), anche Ezequiel Unsain, portiere dei Newell’s Old Boys, ha avuto la peggio in uno scontro con l’ex Juventus. Unsain, 20 anni, ha riportato la frattura della mascella e sarà operato nei prossimi giorni ma in Argentina impazza la polemica: Tevez è troppo duro?

L’impatto tremendo tra l’attaccante ex Juventus Carlos Tevez e il portiere Ezequiel Unsain ha letteralmente terrorizzato gli spettatori della Bombonera anche perché il ventenne del Newell’s Old Boys, subito dopo la collisione, è rimasto a terra privo di sensi per diversi secondi. Unsain è stato poi trasportato subito all’ospedale di Buenos Aires dove è stato ricoverato d’urgenza.

 

 





PER SAPERNE DI PIU'