Video

YOUTUBE Torino: il re dei borseggiatori arrestato in metro. Ecco come rubava smartphone

Torino: Ionel Curelar, re borseggiatori arrestato in metro. Come rubava smartphone

Torino: Ionel Curelar, re borseggiatori arrestato in metro. Come rubava smartphone

TORINO – E’ stato arrestato quello che tutti consideravano il “re dei borseggiatori” della metro di Torino: Ionel Curelar, 32 anni, era capace di sfilare smartphone dalle tasche delle sue prede senza farsene accorgere. Il tutto solitamente avveniva sulle scale mobili della metropolitana. La tecnica utilizzata viene descritta come “mani di velluto”, grazie all’abilità del ladro di mettere le mani addosso alle vittime che non si accorgevano assolutamente di niente.

Racconta Jacopo Ricca su Repubblica Torino:

In pochi secondi si avvicina alla vittima sulla scala mobile, individua lo smartphone e anche se è collegato alle cuffiette riesce, non solo a sfilarlo dallo zainetto, ma anche a sganciarle portando via il telefonino senza che il giovane si accorga di nulla.

Nelle immagini che riprendono il ladro in azione nella stazione “Re Umberto” della metropolitana di Torino si vedo come in meno di 5 secondi Curelar riesca a sfilare lo smartphone senza che il giovane si accorda di cosa sta succedendo, anzi si allontana come nulla fosse. Solo alcuni secondi dopo si è accorto del furto e ha chiamato le forze dell’ordine.

To Top