Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Tre monaci buddisti si picchiano: addio calma zen

YANGZHOU – I monaci tibetani sono famosi nel mondo per la loro calma zen. Non sempre però è così, almeno a giudicare da questo filmato registrato davanti al tempio Ningguo a Yangzhou, in Cina. Il filmato ritrae infatti tre monaci coinvolti in una rissa.

Numerosi altri monaci e diversi turisti provano a dividerli. Il responsabile del tempio Ningguo ha sospeso i tre monaci e ha dichiarato ad un social media cinese: “Noi cerchiamo di seguire il principio di qualità anziché quello di quantità”.

Il responsabile ha aggiunto che i monaci coinvolti hanno infranto il principio del buddismo e sono stati un cattivo esempio per la società. Il video è diventato virale e ha suscitato una fitta discussione.

Nel dicembre del 2014, il monaco buddista Shi Liliang del tempio Shaolin di Quanzhou, era stato fotografato mentre camminava e correva sull’acqua.

La sua performance non era frutto di un miracolo: Shi Liliang  non fa altro che praticare un’arte marziale che prevede per l’appunto la corsa su una sottile passerella di compensato posta a filo d’acqua. Nel suo caso la passerella era lunga quasi 120 metri, 118 per l’esattezza. E il filmato che lo mostrava alle prese della “camminata sull’acqua” ha fatto in poco tempo il giro del web.

Immagine 1 di 8
  • Tre monaci buddisti si picchiano: addio calma zen 3
  • Tre monaci buddisti si picchiano: addio calma zen
Immagine 1 di 8




PER SAPERNE DI PIU'