Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Turchia, freddato in pieno giorno col fucile a pompa

La scena è stata ripresa da alcune telecamere di sorveglianza posizionate sulla strada.

ISTANBUL – Attenzione: la visione di questo video è sconsigliata ad un pubblico sensibile. Ozcan Özyılmaz, questo il nome della vittima, era sul ciglio di una via del centro della città Corum, in Turchia. Come si può vedere dal filmato, gli assassini erano già in attesa, all’interno di una macchina parcheggiata. Quando il commando ha notato l’uomo sul ciglio del marciapiede, uno dei killer è sceso dall’auto e lo ha ucciso, colpendolo di spalle con un fucile a pompa. Una vera e propria esecuzione in pieno giorno. Inutile l’immediato intervento di alcune persone che hanno assistito, impietriti, alla scena. Quando l’ambulanza è arrivata sul posto, Ozcan Özyılmaz era già morto.  La scena è stata ripresa da alcune telecamere di sorveglianza posizionate sulla strada. Il caso ha fatto molto scalpore in Turchia.

L’assassino, dopo l’esecuzione, si è dato alla fuga ma è stato acciuffato dopo un’ora dalla polizia turca. Due giorni fa la sentenza del tribunale che lo ha condannato a 25 anni di carcere. La polizia ha deciso di pubblicare il video (decisivo durante il processo) in questi giorni, solo dopo la condanna. Ripetiamo: il video è sconsigliato ad un pubblico sensibile.

Immagine 1 di 4
  • YOUTUBE Turchia, freddato in pieno giorno col fucile a pompa (4)
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'