Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE “Ufo boomerang”: misterioso oggetto nello Spazio…

Ufo a forma di boomerang? Misterioso oggetto avvistato nello Spazio...

ROMA – Ufo a forma di boomerang ripreso accanto alla Stazione Spaziale Internazionale? Secondo quanto riportato dal sito Segni Dal Cielo, un oggetto non identificato è stato avvistato lo scorso 6 gennaio 2016 in un video trasmesso in diretta dal canale NASA Ustream, proveniente da una delle telecamere di bordo della ISS.

A colpire è la forma del presunto Ufo, che ricorda quella dello strumento in legno che può essere lanciato, tornando indietro alla persona che l’ha tirato in aria. Sembra che lo stesso tipo di oggetto sia stato avvistato 4 giorni prima da un altro utente. Il sito Segni Dal Cielo riporta anche la sua testimonianza:

“Ero nel mio cortile con il mio telescopio alla ricerca della Cometa Catalina. Il cielo era scuro e perfettamente trasparente con un vento da Nord Ovest molto mite. L’oggetto entra nel campo di vista del mio binocolo mentre stavo osservando la stella Arturo. (…) Non ha cambiato direzione e altitudine. Ovviamente non ho modo di sapere la sua dimensione reale e l’altitudine, ma la sua dimensione angolare è stato di circa un grado e la sua velocità angolare era simile a un aereo passeggeri a moderata altitudine. L’unica cosa che ho visto di strano era la sua forma a Boomerang!”.

Come sempre accade in questi casi di presunti avvistamenti, i filmati sono lungi dall’essere chiari. Una delle possibilità è che l’oggetto a forma di boomerang altro non sia che un semplice detrito spaziale. Altri utenti che hanno visualizzato il filmato sul canale Youtube Streetcap1 ritengono invece che si tratti realmente di un Ufo. D’altra parte sono ormai molti i video presenti in rete che mostrano fenomeni più o meno riconducibili a ufo o alieni. C’è poi chi ritiene di aver visto un ufo con i propri occhi, come nel caso di un uomo piacentino di 87 anni, che ha detto di aver fatto un incontro del terzo tipo nel 1936 alle porte di Villanova sull’Arda (Piacenza).

“Era quasi l’imbrunire: all’improvviso si levò un vento fortissimo che piegava i rami degli alberi. (…) Dopo pochi secondi, sotto l’oggetto si accese una luce che poi si spense e subito dopo l’oggetto si levò in volo, in verticale, sparendo in fretta alla mia vista. Fu velocissimo”.





TAG:

PER SAPERNE DI PIU'