Video

YOUTUBE Vicenza, rom confessa: “Per vivere rubiamo in giro”

Vicenza, rom confessa: "Per vivere rubiamo in giro"

Vicenza, rom confessa: “Per vivere rubiamo in giro”

VICENZA – Un nomade intervistato dal Tg Vicenza ammette ai microfoni che per vivere “rubiamo soprattutto ferro”.

L’intervista è stata realizzata ad alcuni rom che abitano nel vicentino. Il tema? La richiesta al sindaco Achille Variati di avere un pezzo di terra dove poter mettere i caravan. I rom sono pronti a pagare “luce e acqua”.

“Sono due o tre anni che siamo qui e giriamo sempre tra i parcheggi – dice il nomade – non sappiamo mai dove andare. Arriva la polizia locale, ci mandano via tutte le volte”.

Sono anni che girano e ora vorrebbero stabilizzarsi. Andrebbe bene anche una “casa popolare e un lavoro”, dicono.

Per i soldi “nessun problema”. Per sopravvivere, infatti, il rom ammette che

“noi andiamo a rubare in giro. Giriamo e quello che vediamo lo rubiamo. Rubiamo quello che capita. Soprattutto ferro vecchio da portare al rottamaio”.

 

To Top