Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Vicesceriffo spruzza spray peperoncino su detenuto

SAVANNAH – Charlesetta Hawkins è il vicesceriffo della contea di Chatham in Georgia. La donna è stata arrestata con l’accusa di crudeltà per aver ripetutamente aggredito Jonathan Mahone, un detenuto inerme.

Le immagini delle telecamere a circuito chiuso della camera di sicurezza mostrano la donna mentre spruzza per due volte dello spray al peperoncino in faccia al detenuto. L’uomo è stato aggredito per punizione e dopo aver ricevuto lo spray urticante addosso, è rimasto in balia di se stesso.

Nell’aprile del 2013, un disabile di 35 anni è stato aggredito con la pistola taser su un bus di Syracuse, città americana che si trova nello Stato di New York. Brad Hulett si era rifiutato di sedere all’interno di una autobus spiegando che per lui, il sedile di un bus è duro e provoca del dolore alla schiena. Due agenti di polizia  chiamati dall’autista, salgono sul bus e chiedono al disabile di scendere. Al suo rifiuto, gli agenti William Galvin Jr e William Coleman sollevano la camicia e sparano una scarica con il taser.

Hulett cade a terra all’interno del bus e viene preso a calci sui fianchi da uno dei poliziotti. Un agente afferra poi la sua gamba di Hulett e lo trascina sul marciapiede per circa 10 metri. Nel video registrato dalla telecamera del bus, si vede l’agente Galvin Jr che grida a Hulett: “Ne vuoi ancora? Ne vuoi ancora?” L’aggressione, all’uomo disabile è costata la rottura di una gamba c e una denuncia per condotta disordinata e resistenza all’arresto. Non è chiaro cosa è accaduto in questo caso agli agenti.

Immagine 1 di 6
  • Vicesceriffo spruzza spray peperoncino su detenuto4 Vicesceriffo spruzza spray peperoncino su detenuto
Immagine 1 di 6




PER SAPERNE DI PIU'