Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Volta Valenciana: bici a terra, ma ruota gira ancora

Come è possibile? Solo un riflesso strano della telecamera? Oppure sulla bicicletta è installato un motorino?

VALENCIA – Cade e la ruota posteriore della bicicletta continua a girare. Il ciclista spagnolo Ion Izagirre è finito a terra dopo avere sbattuto contro il guard-rail durante la crono individuale di apertura della Volta Valenciana. Una telecamera riprende la caduta. Il ciclista è a terra. La bici è appoggiata su un fianco. E la ruota posteriore continua a girare. Come è possibile? Solo un riflesso strano della telecamera? Oppure sulla bicicletta è installato un motorino?

Sui giornali sportivi spagnoli non si parla d’altro. Quegli attimi ripresi dalla telecamera sono bastati a innescare la discussione in rete, un segno della grande sensibilità e del clima di sospetto riguardo la questione motorini nel ciclismo. Sabato scorso, Femke Van den Driessche, belga di 19 anni, campionessa europea di ciclocross, è stata beccata con una bici con il motorino. Il quotidiano francese L’Equipe ha parlato di ‘bicicletta dopata!, paragonando l’accaduto all’arresto di Willy Voet e alla conseguente esplosione dell’affare Festina durante il Tour de France del 1998, quello vinto da Pantani. Il dubbio, guardando il video pubblicato da Marca, resta.





PER SAPERNE DI PIU'