Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Willy il principe di Bel Air. La vera storia di…

LOS ANGELES – Finalmente svelato uno dei segreti del telefilm Willy, il principe di Bel Air. Nell’episodio “Papà ha una nuova scusa” il protagonista (interpretato da Will Smith) incontra il padre che lo aveva abbandonato da piccolo (motivo per cui Willy vive a casa degli zii a Bel Air). Per anni si è pensato che l’attore avesse recitato improvvisando, sfruttando emotivamente le sue vicende personali (si pensava che anche Smith, come il personaggio della sit-com) fosse stato abbandonato da piccolo dal padre. Invece in una recente intervista sembra che la sua storia personale sia un po’ diversa.

Il sito de Il Messaggero ricostruisce la vicenda:

Nell’episodio, il padre di Will, Lou, torna nella sua vita dopo 14 anni di assenza. Zio Phil intuisce le bugie di Lou, ma Will è troppo felice di rivedere suo padre per farci caso. Questo rende la scena il cui il padre va nuovamente via molto emozionante, anche rivista dopo vent’anni.

La leggenda narra che Will Smith abbia recitato quella scena improvvisando, basandosi sulla sua infanzia traumatica di figlio realmente abbandonato dal padre. La voce è circolata tra gli appassionati del telefilm in questi decenni, ma la verità è che l’attore non ha avuto alcun trauma infantile, e anzi suo padre gli è stato vicino all’inizio della sua carriera.

In un’intervista con Reader Digest , Smith ha spiegato: “Ho detto ai miei genitori che volevo fare rap. Hanno detto, ‘Rap?’. Mia madre è laureato presso la Carnegie Mellon. Pensava che il college fosse l’unica strada. Mio padre invece riusciva a immaginare qualcosa di diverso per me. Eravamo d’accordo che avrei preso un anno fare musica, e se non avesse funzionato, sarei andato al college. Quell’anno abbiamo vinto il primo Grammy dato ad un artista rap”.





TAG:

PER SAPERNE DI PIU'