Cina. Pechino avvolta da smog, cancellati 200 voli

Pubblicato il 25 Dicembre 2015 19:48 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2015 19:48
Smog a Pechino

Smog a Pechino

CINA, PECHINO – Nuovo allerta smog a Pechino, dove le autorità cittadine, nel giorno di Natale, hanno invitato bambini e anziani a non uscire di casa, mentre gli aeroporti della capitale sono stati costretti a cancellare oltre 200 voli, a causa della nube spessa che continua ad avvolgere la città.

Il livello dell’allarme è stato alzato al grado “arancione”, il penultimo (prima del “rosso”) nella scala che monitora l’inquinamento. La concentrazione di PM2.5 – le particelle più pericolose per la salute pubblica – era di 503 microgrammi per per metro cubo vicino a piazza Tienanmen alle due del pomeriggio, dopo che in mattinata erano stati raggiunti picchi di 647 microgrammi.

Secondo l’OMS, l’Organizzazione mondiale della sanità, il limite massimo del PM2.5 non deve superare 25 microgrammi. L’inquinamento a Pechino è oltre 20 volte più elevato.