Agcom: Approvate procedure e regole gara per l'asta delle …-2-

Pubblicato il 18 Maggio 2011 20:48 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2011 20:48

Roma – "Questa asta, senza precedenti, consentirà – spiega Calabrò – all'Italia di consolidare la leadership europea nella larga banda mobile mettendo a disposizione degli operatori un'ampia dotazione di risorse e di rispondere così alla necessità, già manifestatasi, di una maggiore capacità di banda per le attuali reti mobili a causa dell'enorme successo dei nuovi servizi derivanti dalla diffusione di palmari e tablet. Sarà inoltre possibile, per gli utenti finali, avere accesso ad internet in larga banda mobile con velocità fino a 100 Mbit. Le norme adottate oggi – aggiunge Calabrò – danno un significativo contributo allo sviluppo degli investimenti in uno dei più importanti settori della nostra economia e al raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda Digitale. Il mio auspicio è che siano previsti ulteriori incentivi per l'anticipazione della liberazione delle frequenze da parte delle emittenti televisive private".