Anche la Chiesa vuol mettere un freno alle intercettazioni

Ai “delitti più gravi” riservati alla congregazione per la dottrina della fede, le nuove norme pubblicate il 15 luglio 2010 ne hanno aggiunto uno che riguarda il sacramento della penitenza.
Dice il paragrafo 2 dell’articolo 4 delle nuove norme:
“Fermo restando il disposto del [precedente] § 1 n. 5 [riguardo alla violazione del sigillo sacramentale], alla congregazione […]


Leggi l’articolo originale su: Settimo Cielo

To Top