Arriva “Google Profiles” e sembra facebook: chi cerca il nostro nome troverà quello che vogliamo pubblicare

Pubblicato il 22 Aprile 2009 16:11 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2009 16:11

Nasce “Google profiles”, il nuovo servizio offerto proprio da Google, che permette di rendere visibili agli utenti, attraverso il motore di ricerca, la propria e-mail, le proprie foto, informazioni personali, video su Youtube, profili su Facebook e molto altro.  Basterà digitare il nome di una persona e nella lista appariranno i suoi dati, ognuno può quindi scegliere cose far sapere di sé stesso.

«Non è un segreto che molti di noi cercano il proprio nome o quello di qualcun altro su Internet» si legge sul blog ufficiale della società. «Ma facendo una ricerca del genere, non sempre i risultati visualizzati rappresentano ciò che vorremmo che la gente sapesse di noi. Noi desideriamo migliorare questo aspetto e offrire agli utenti maggiore controllo».

La crescente popolarità dei social network coinvolge dunque anche Google, ma anche la Microsoft ha deciso di prendere parte a questo nuovo servizio internettiano incorporando in “Windows Live” gli aggiornamenti provenienti da oltre 20 dei più importanti social network, tra cui Digg, Facebook e MySpace, che sarà disponibile nei prossimi mesi.