Ashutosh Gowariker trionfa ai Bollywood Oscars con “Jodhaa Akbar”

Pubblicato il 15 Giugno 2009 21:42 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2009 21:47

Una vittoria schiacciante quella ottenuta dal regista indiano Ashutosh Gowariker ai Bollywood Oscars con “Jodhaa Akbar”, capace di aggiudicarsi l’award come miglior film, miglior regia e miglior interpretazione maschile con l’attore Hrithik Roshan.

La pellicola narra la storia del più grande imperatore Mughal indiano, Julaluddin Mohammad Akbar, e di una giovane principessa Rajput, Jodhaa. Ambientata nel XVI secolo, la loro epica storia d’amore inizia con l’alleanza matrimoniale tra due culture e religioni, l’Islam e l’Induismo, quando per mero calcolo politico il re Bharmal di Amer offre la mano di sua figlia all’Imperatore Akbar. Il giovane sovrano Mughal accetta la proposta. Ma senza sapere che i suoi sforzi per rinforzare le relazioni con i Rajput lo porteranno a conoscere il vero amore.

Un film difficile per ovvie motivazioni politiche come sottolinea Gowariker che ha però riscosso un sucecsso imprevedibile: “Molti amici ad inizio riprese mi sconsigliavano di fare un film del genere. Ma la grande popolarità ottenuta da Jodhaa Akbar ha rafforzato una mia convinzione: dobbiamo lottare affinchè un’alleanza tra musulmani e induisti diventi realtà”