Australia: ballavano nudi e ubriachi ai semafori, sospesi 5 poliziotti a Brisbane

Pubblicato il 23 Settembre 2009 9:20 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2009 10:13

poliziottiCinque agenti di un corpo dell’elite della polizia australiana sono stati sospesi dal servizio dopo esser stati sorpresi a ballare nudi e ubriachi per le strade della città di Brisbane, nel Queensland (in Australia). Reduci da una festa di addio al celibato a bordo di un furgoncino, i cinque (dei quali uno era in servizio) si sono fermati almeno quattro volte ai semafori  e, una volta scesi, hanno cominciato a correre nudi agli incroci (un gioco, che è’ una sorta di sfida al ridicolo, chiamato “esercitazione anti-incendio cinese”).

Gli agenti avevano partecipato ad un party con tanto di spogliarelliste, organizzato su un battello fluviale. Le abbondanti libagioni avevano  fatto perdere loro ogni freno inibitorio  tanto che  -come hanno raccontato testimoni-  durante la festa si erano anche divertiti a urinare fuoribordo.

Più conciliante è’ invece apparso il proprietario del catamarano che ha ospitato il party: “I ragazzi sono ragazzi”, ha detto il signor Alan King. “Non hanno toccato neanche con un dito le escort, hanno smesso di fare pipì quando l’ho chiesto, si sono scusati per il loro comportamento chiassoso e hanno anche portato via la spazzatura”.

Adesso gli agenti, membri della squadra anti-sequestro della polizia locale, dovranno rispondere dinanzi a una commissione etica del loro comportamento .