Australia/ Per rientrare dai debiti vende le ceneri della moglie su e-bay

Pubblicato il 25 Giugno 2009 16:00 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2009 16:00

Costretto dai debiti vende le ceneri della moglie su e-bay. È successo a Byron Bay, a nord di Sidney. L’uomo, Ashely Mackinnon di 45 anni, aveva bisogno di denaro per rientrare dalle spese mediche sostenute per curarla. Per curare la moglie malata di cancro aveva infatti dovuto portarla in America. Lì la donna avrebbe potuto ricevere un trattamento per i tumori non disponibile in Australia. Un gesto indispensabile che però gli è costato quasi 60 mila euro.

La vicenda ha incuriosito i frequentatori di e-bay. Sono state ben 150 le visite solo, nel primo giorno di vendita, per le ceneri contenute in una bottiglia commemorativa. La cosa non è invece piaciuta agli amministratori che hanno subito tolto l’oggetto quando si sono resi conto di cosa fosse all’asta.

Parlando alla radio Abc, Mackinnon ha detto di non sapere quanto avrebbe potuto ricavare su e-Bay, ma si è detto certo che la moglie non avrebbe obiettato. Anzi. «Ne avrebbe riso, e sarebbe stata contenta di aiutarmi a risolvere il mio problema», ha assicurato.

Aldilà della trovata Mackinnon continua ad interessarsi della malattia che ha colpito la moglie. Sta lottando per ottenere che sia disponibile in Australia il trattamento con bisturi cibernetico, un sistema robotizzato che permette di trattare con estrema precisione lesioni tumorali e malformazioni vascolari.