Barcellona vince Supercoppa europea. Pedro sostituisce Ibrahimovic e batte Shakhtar Donetsk ai supplementari

Pubblicato il 28 Agosto 2009 23:32 | Ultimo aggiornamento: 29 Agosto 2009 0:11

shakhtar-barcaLa stagione è appena cominciata, la Liga spagnola deve ancora iniziare, ma il Barcellona ha messo in bacheca già due trofei. Dopo la supercoppa di Spagna infatti, la squadra di Guardiola ha conquistato a Montecarlo la Supercoppa europea battendo ai supplementari gli ucraini dello Shakhtar Donetsk.

Gara molto lenta, Ibrahimovic sembra soffrire di sudditanza psicologica nei confronti del compagno Messi. Lo svedese (4,5 in pagella secondo Blitz) è irriconoscibile e viene sostituito a dieci minuti dalla fine dei tempi regolamentari. Entra Pedrito, direttamente dalla “cantera” (le giovanili) blaugrana.

Si va ai supplementari e lo Shakthar reclama un calcio di rigore che il pessimo arbitro De Bleeckere (5) non assegna. Minuto 123: Messi inventa un passaggio filtrante in area per Pedrito che stava tagliando orizzontalmente da sinistra a destra, aggancio del “sostituto” di Ibra e destro in corsa sul secondo palo. 1-0! Negli ultimi sette minuti lo Shakthar non vede più il pallone; il Barcellona vince la Supercoppa europea, ricominciando da dove aveva lasciato.

I migliori secondo Blitz. Pedro (7,5) merita il premio per aver fatto quello che non è riuscito ai compagni: buttarla dentro. Menzioniamo anche Messi (7) per l’assist: geniale. Nello Shakhtar il migliore è Jadson (6,5), schierato da Lucescu solo nella ripresa.