Gb, basta ai party Bbc style: niente più champagne nel conto spese

Pubblicato il 12 luglio 2010 15:36 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2010 15:52

La Bbc mette al bando lo champagne, non dai corridoi ma dai conti spese. Secondo dati appena resi noti grazie alla legge sulla libertàdi informazione, dall’ottobre del 2008 i dipendenti dell’emittente non possono più bere alle spalle dell’azienda e grazie a questi divieto le spese annuali per le bevande alcoliche si sono ridotte di quasi un terzo, da oltre 143.000 sterline nel 2006 a quasi 56.000 nel 2009. A costringere l’emittente pubblica a mettere al bando le bollicine francesi era stato un articolo pubblicato due anni fa dal quotidiano The Independent, secondo il quale la Bbc spendeva la ‘scandalosa’ somma di 57.000 sterline all’anno in champagne per ospiti e dipendenti.

Secondo il Guardian, l’emittente da allora ha introdotto regole molto più severe: divieto assoluto allo champagne e bevande alcoliche permesse solo in occasioni ”appropriate” ovvero, per esempio, per ”celebrare la conclusione e il successo di una serie o per premiare in casi speciali l’impegno di un team di dipendenti”. Da gennaio a marzo di quest’anno, i dipendenti della Bbc sono stati praticamente all’asciutto: nei primi tre mesi dell’anno solo 7.729 sterline sono state spese in alcolici, ma la cifra a fine anno potrebbe ancora aumentare considerevolmente, tenendo conto di cerimonie e party natalizi.