Berlusconi: bene decisione Obama su scudo anti-missile

Pubblicato il 18 Settembre 2009 20:16 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2009 20:16

«Uno degli obiettivi prioritari della mia attività di politica estera è stato sempre quello di evitare un ritorno alla Guerra Fredda e di promuovere la cooperazione tra la NATO e la Federazione Russia. In tutti i miei molteplici contatti con le diverse leadership americane e russe mi sono sempre battuto per giungere a questo risultato. È proprio con questa finalita’ che ho voluto il Vertice di Pratica di Mare nel maggio 2002, che ha posto le basi di questa cooperazione con la creazione del Consiglio NATO-Russia. Accolgo con grande soddisfazione, quindi, le decisioni del Presidente Obama di rivedere il sistema della difesa antimissile in Europa, e i commenti incoraggianti del Presidente Medvedev al riguardo. Si tratta di uno sviluppo assolutamente positivo che credo contribuirà a migliorare ulteriormente i rapporti tra gli Stati Uniti e la Federazione Russa. A tale scopo sono molto soddisfatto delle dichiarazioni rilasciate oggi dal Segretario Generale della NATO, Rasmussen, secondo cui occorrerebbe esplorare la possibilità di legare i sistemi di difesa missilistica USA, della NATO e della Federazione Russa. Queste dichiarazioni vanno esattamente nella direzione della politica da ma sempre perseguita e rappresentano un ulteriore forte impulso alla cooperazione tra la NATO e la Federazione Russa, nello spirito di Pratica di Mare». Lo afferma il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.