Berlusconi a club Forza Silvio di Trecate: Maggioranza a un solo partito. Il suo

Pubblicato il 1 marzo 2014 16:27 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2014 16:27
Berlusconi a club Forza Silvio di Trecate: Maggioranza a un solo partito. Il suo

Berlusconi a club Forza Silvio di Trecate: Maggioranza a un solo partito. Il suo

TRECATE (NOVARA) – Berlusconi il gatto sente già di avere il sorcio Matteo Renzi in bocca e dato che nessuno per grazia di Dio è peretto anche lui smarronae straparla:

“Si può cambiare il Paese con una vittoria che dia a un solo partito la maggioranza”.

“La Corte Costituzionale non è un organo di garanzia. Non è un organismo sopra le parti ma è un organismo della sinistra, perché gli ultimi tre presidenti della Repubblica di sinistra hanno nominato i loro amici di sinistra”.

Silvio Berlusconi, riporta l’agenzia Ansa, parlava al telefono, in collegamento con il teatro municipale di Trecate (Novara) per l’inaugurazione del club Forza Silvio Trecate.

Quando parla così, insegnano i precedenti, è perché non riesce più a contenersi. Sente di avere intrappolato Matteo Renzi e con lui tutti gli odiati comunisti che, a giudicare dalla sua battuta sulla Corte Costituzionale, popolano ancora di incubi rosso fiamma i suoi sogni.

Alla Corte Costituzionale Berlusconi dovrebbe passare ogni mattina a portare cornetti caldi alla marmellata e alla crema, per ringraziare i giudici di oggi e degli ultimi 25 anni che non lo hanno mai messo in mora sulla inadempienza di Mediaset rispetto al digitale terrestre e non hanno mai preteso, come da loro iniziali sentenze e leggi, che Rete4 e Rai3 diventassero satellitari.

A meno che l’allusione alla Corte comunista non sia un attacco preventivo di Berlusconi, che teme qualcosa sul fronte del conflitto di interesse.

et e