Berlusconi e il dubbio letterario che chiama in causa Bernard Shaw: Pig(malione) o…?

Pubblicato il 27 Luglio 2009 10:49 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2009 10:49

In un post intitolato Pig(malione), il blog Paferrobyday scrive: “Una delle linee di difesa usate per difendere il Cav. – prima che la situazione diventasse così tragicamente ridicola – era quella di dipingere Berlusconi come un pigmalione che si divertiva a far debuttare giovani donne nel gran mondo della politica dopo averle sgrezzate e rese culturalmente consapevoli. Era la linea di difesa delle veline laureate e del loro generoso sponsor. Poi sono arrivati i consigli di Pig(malione) alla D’Addario. E si è capito che più che in una commedia di Shaw si era in un pornazzo”