Berlusconi e la querela a Repubblica, Franceschini:”Ci denunci tutti”

Pubblicato il 28 Agosto 2009 12:35 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2009 12:35

Il segretario del Partito democratico Dario Franceschini ha telefonato al direttore di Repubblica, Ezio Mauro, per esprimergli “la solidarietà di tutto il Pd e sua personale davanti all’incredibile azione giudiziaria del premier contro il suo giornale”. Ne dà notizia una nota dell’ufficio stampa del Pd. “E’ chiaro – ha dichiarato Franceschini – che ci troviamo di fronte ad una indegna strategia di intimidazione nei confronti di un singolo giornale, dell’opposizione e di chiunque difenda i principi di un paese libero che non ha precedenti in nessuna democrazia e che è anche un segno di paura e di declino. Il presidente del Consiglio non denunci solo Repubblica, ci denunci tutti. Ribadisco – prosegue – che settembre dovrà essere il mese di una grande mobilitazione, al di là dei colori politici, per la difesa della libertà di stampa e del diritto all’informazione”.