Berlusconi e Noemi/ Congiura di Repubblica? Intanto guadagna 50 mila copie

Pubblicato il 27 maggio 2009 15:12 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2009 15:13

Il Cavaliere grida alla congiura, al complotto, all’attacco al cuore che il Gruppo Espresso-Republica gli sta rivolgendo, spiattellando il caso Noemi tutti i giorni con rivelazioni e scoop.

«Mi vogliono disarcionare», denuncia ai quattro venti. Ma intanto Repubblica si lecca i baffi perché la campagna Noemi gli starebbe fruttando un boom di vendite assolutamente imprevisto in questi tempi di magra diffusionale.

Quasi 50 mila copie in più al giorno, svela il sito Affari italiani, in un crescendo continuo da quando il 6 maggio scorso è esploso sui giornali l’affaire Veronica vs Silvio.