Berlusconi: “Il Pdl è erede di chi vinse il 18 aprile del 1948”

Pubblicato il 18 Aprile 2011 19:24 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2011 19:38

MILANO – ''Oggi dopo la caduta del muro di Berlino, a partire dal 1994, e' Forza Italia e poi il Popolo della Liberta' a rappresentare con fierezza ed orgoglio la maggioranza moderata e popolare degli Italiani. Come opportunamente espresso dal titolo del convegno odierno, siamo noi gli eredi di liberta' che oggi difendono e promuovono i valori che vinsero in quel 18 aprile 1948''. Lo ha detto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi in un messaggio inviato ad un convegno del Pdl a Milano per un'iniziativa elettorale. ''Oggi – ha aggiunto – sono molto felice perche' vi so riuniti per valorizzare e difendere una pagina fondamentale della nostra storia: il 18 aprile 1948 il popolo italiano scelse infatti in modo inequivocabile la strada della liberta' e della democrazia, allontanando lo spettro comunista che minaccioso aleggiava sull'Europa a conclusione della seconda guerra mondiale''.(SEGUE).