Berlusconi record: “Sono più popolare di Obama, più di tutti nel mondo”. Ma a Napoli è insultato e fischiato

Pubblicato il 1 Maggio 2009 22:21 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2009 0:10

Silvio Berlusconi, in visita a Napoli dove ha assistito a un concerto dei Berliner Philharmoniker diretto da Riccardo Muti, parla con i giornalisti dei sondaggi che lo danno al 75% dei consensi.

Nel darne notizia, l’agenzia di stampa Reuters, nella sua edizione in lingua inglese, scrive: “Italian Prime Minister Silvio Berlusconi, who has compared himself to Jesus Christ and Napoleon, boasted on Friday that he was the world’s most popular leader” (“Berlusconi, che si è confrontato con Gesù Cristo e Napoleone, si è vantato di essere il leader più popolare del mondo”).

«Sono sondaggi fatti da altri – replica indirettamente  Berlusconi – ma non è che in giro vengano con piacere pubblicati. Obama? I sondaggi che conosco io dicono che lui è al 59%. Soltanto il presidente Lula (Brasile) supera il 60%, ha il 64%, quindi il mio è un record assoluto».

Evidentemente parte di quel 25% che non approva il suo operato era all’uscita dal teatro San Carlo: pochi applausi, un coro (“Vattene via !Vattene via!”) e tanti fischi.