Berlusconi si confessa al settimanale Chi: “Dietro l’inchiesta di Bari c’è chi paga. Io non ho mai pagato una donna, non capisco che sfizio c’è”. E su Veronica: “Ferita difficile da rimarginare”

Pubblicato il 23 Giugno 2009 16:53 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2009 17:19

Berlusconi all’attacco. «Dietro l’inchiesta di Bari c’è un mandato molto preciso e benissimo retribuito alla signora d’Addario». Queste le parole del premier al settimanale “Chi”, diretto da Alfonso Signorini. «Io non ho mai pagato una donna, non capisco che soddisfazione ci sia se non c’è il piacere della conquista», assicura il presidente del Consiglio.

Dopo le accuse, Silvio Berlusconi è deciso a mostrare il suo lato sentimentale. Il premier parla per la prima volta dopo la separazione da Veronica Lario: «È stata una ferita molto dolorosa. Non so se il tempo potrà rimarginarla». «Quello che è certo – aggiunge – è che la nostra è stata una grande storia d’amore. E le vere storie d’amore non si cancellano mai. Sono sereno. Sono triste, ma sereno».

Dopo Veronica, Berlusconi parla dei figli: «Il dolore per il fango che hanno provato a gettarci addosso ci ha unito ancora di più. La risposta di tutti i miei figli di fronte alle incredibili affermazioni del leader dell’opposizione è stata per me la più grande gioia da molto tempo a questa parte». Il premier fa riferimento alle parole di Dario Franceschini che durante la campagna elettorale aveva ironizzato: «fareste educare i vostri figli da Berlusconi?».

Il premier assicura di non temere niente: «Penso a mia madre ogni giorno. Mia madre mi ha insegnato a non avere paura di nulla, a non farmi scoraggiare da nulla».