Tempo scaduto: l’Arabia Saudita blocca i servizi Blackberry

Pubblicato il 6 agosto 2010 11:42 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 12:16

Due giorni fa l’annuncio e ora la conferma:  l’Arabia Saudita blocca i servizi del Blackberry. Niente messaggi con il cellulare multimediale nella patria dell’islam.

La Commissione per le comunicazioni (Citc) aveva accordato ai tre operatori telefonici – Stc, Mobily e Zain – un ”periodo di grazia per definire con Blackberry i requisiti necessari a mantenere la licenza”.

Adesso il tempo è scaduto per i 750 mila utenti del regno saudita che non potranno nemmeno sperare come spesso fanno, almeno i più ricchi, nelle maggiori libertà degli Emirati Arabi Uniti: infatti anche questo Paese ha annunciato la sospensione dei Blackberry a partire però dall’11 ottobre prossimo.