Bolzano: giovani “hitleriani” sotto inchiesta per atti intimidatori verso ragazzi di sinistra

Pubblicato il 4 Settembre 2009 10:45 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2009 11:07

Avevano usato il celebre sito Netlog per organizzare quello che pare un vero e proprio nucleo della Nuova gioventù hitleriana, sul modello della Neue Hitlerjugend tedesca. Si tratta di un gruppo di giovani di Naturno nel Meranese (sette di loro sono minorenni) sotto indagine da parte della questura di Bolzano.

Il quotidiano di lingua tedesca Tageszeitung pubblica stralci di un dossier preparato per i responsabili della Provincia autonoma dal Servizio giovani, che nelle scorse settimane aveva suscitato allarme tra i politici locali con interventi anche del governatore Luis Durnwalder, che aveva richiamato all’impegno contro gli estremismi.

Dalle pagine del dossier un armamentario di nomi in codice che richiamano al Fuhrer, collegamenti con il gruppo tedesco di destra dichiarato fuorilegge in Germania “Blood and Honour” ed una serie di atti intimidatori nei confronti di giovani definiti “alternativi” o “di sinistra”.