Bruno Papignani morto, il messaggio di cordoglio di Vincenzo Vita e Aldo Tortorella

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Luglio 2019 19:30 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2019 19:30

Bruno Papignani (Credit ANSA)

BOLOGNA – Bruno Papignani, storico esponente della Fiom-Cgil, è morto a 65 anni l’11 luglio dopo una malattia. Vincenzo Vita e Aldo Tortorella hanno rilasciato un messaggio di condoglianze ai familiari e alla Fiom.

Papignani era nato a Vergato (Bologna) 65 anni fa ed è stato protagonista di moltissime vertenze che hanno riguardato le imprese metalmeccaniche dell’Emilia-Romagna.

In un messaggio, Tortorella e Vita hanno dichiarato: “L’Associazione per il rinnovamento della sinistra esprime amarezza e cordoglio per la scomparsa di Bruno Papignani, già segretario della Fiom dell’Emilia-Romagna. Compagno autorevole e stimatissimo lascia un vuoto difficile da colmare. E’ stato un esempio di impegno sindacale unito ad un forte senso politico e civico. Rivolgiamo le più sentite condoglianze ai familiari e alla Fiom”.

5 x 1000